Materiali

Kit Educativo

fLa pediculosi del capo è un problema molto importante che si presenta ogni anno nella scuole e nelle case di tantissimi Italiani. Per combattere le infestazioni non sempre a scuola si adottano politiche di prevenzione corrette, ma anche a casa convinzioni talvolta sbagliate portano tanti genitori ad agire non sempre nel modo più giusto.

I materiali che proponiamo vogliono offrire una guida agli insegnanti e alle famiglie per gestire al meglio la pediculosi con accorgimenti mirati alla prevenzione e alla cura veloce in caso di infestazione. È proprio per questo motivo che abbiamo proposto due versioni del kit, una per la Scuola dell’Infanzia affrontando l’argomento in maniera chiara e giocosa per i più piccini, l’altra per la Scuola Primaria suddivisa in due percorsi didattici, legati alle materie scolastiche delle classi I e II e delle classi III, IV e V.
Di seguito alcuni dei materiali da scaricare e utilizzare.

 

paranix-kit

SCUOLA DELL’INFANZIA

 SCUOLA PRIMARIA

  Vademecum per l’insegnante   Vademecum per l’insegnante
  Memory game del Principe Paranix   PidoQuaderno per le classi I e II
  Opuscolo Informativo per i Genitori Schede didattiche per le classi III, IV e V
  Cartoncini Attività   Manifesto per la scuola
  Manifesto per la scuola   Foglio informativo per i genitori
Foglio informativo per i genitori

 

Identikit del pidocchio

Il Pidocchio, questo sconosciuto!

 

 

 

 

Chi è il pidocchio?

Il pidocchio del capo (Pediculus humanus capitis) è un insetto lungo tra i 2 e i 4 mm.

Dove vive?

vive tra i capelli degli esseri umani ed in grado di infestare il cuoio capelluto, causando la pediculosi del capo.

Di che colore è?

È di colore bruno/rossastro (colore che prende dal sangue di cui si nutre).

Quanti giorni vive ?

Il pidocchio vive circa 30 giorni, periodo durante il quale la femmina può deporre fino a 300 uova (le lendini).

Il pidocchio vola?

Il pidocchio non ha le ali, ma si muove molto velocemente grazie alle sue 6 zampe uncinate che permettono di attaccarsi tenacemente al fusto del capello.

 

Lo sapevate che?

  • Quando scatta l’allarme?
  • Se il bambino si gratta frequentemente, controllate subito tra i suoi capelli, soprattutto sulla nuca e dietro le orecchie. Potrebbero esserci dei puntini bianchi: si tratta delle lendini, le uova del pidocchio.
  • Contagio: come avviene?
  • I pidocchi si trasferiscono da una testa all’altra, per contatto diretto. Ma esistono altri “portatori”: pettini, spazzole, cappelli, asciugamani, cuscini, felpe con cappuccio.
  • Come si moltiplica l’invasione?
  • Per essere infestati dai pidocchi basta pochissimo. In tre settimane la femmina depone circa trecento uova. In due settimane il piccolo del pidocchio è già adulto e comincia a riprodursi.
  • E se il parassita non scompare?
  • Nessun prodotto è efficace al 100 per cento contro le lendini. Perciò è necessario ripetere la cura sette giorni dopo la prima applicazione.
  • Il nuovo nemico? Il pidocchio mutante
  • I trattamenti tradizionali risultano sempre più inefficaci contro i pidocchi, che sembrano sviluppare meccanismi di resistenza nei confronti degli insetticidi.
  • Come difendersi dall’attacco?
  • Per difenderci dai pidocchi possiamo creare un ambiente sfavorevole, con accorgimenti, rimedi preventivi e trattamenti giusti.

 

Occhio al pidocchio!

Alcuni piccoli suggerimenti per i genitori e per gli insegnanti per vincere rapidamente la battaglia contro i pidocchi:

  • 1

    Ricordate! I pidocchi colpiscono proprio tutti!
    Per loro non c’è differenza alcuna tra bambini e adulti, tra capelli sporchi o puliti, tra persone di razza bianca, asiatica o di colore.

  • 2

    Se i pidocchi scelgono i vostri ragazzi, non c’è niente di cui vergognarsi!. Comportatevi invece in modo prudente, usate i giusti rimedi ed effettuate controlli accurati così il problema sarà risolto senza conseguenze!

  • 3

    Avvertite immediatamente, la maestra, i compagni e tutti gli amici con i quali sono venuti in contatto di recente! Eviterete che si diffondano e avrete la meglio sull’invasione in poco tempo.

  • 4

    Scegliete un buon prodotto contro i pidocchi ed eseguite il trattamento per sconfiggerli!

  • 5

    Controllate subito il risultato del trattamento con un pettine speciale a denti fitti!

  • 6

    Lavate a 60° tutti gli indumenti e i giocattoli che possono andare in lavatrice I pidocchi non sopravvivono a quella temperatura.

  • 7

    Mettete tutto quello che non può essere lavato in una busta di plastica ben chiusa per 15 giorni I pidocchi non sopravvivono tutto questo tempo senza mangiare!

  • 8

    Per essere sicuri di aver avuto successo ripetete il trattamento ancora dopo 7 giorni!,

  • 9

    …e controllate di nuovo il risultato! Ora sì che siete sicuri di aver sconfitto i pidocchi!

 

Guarda la storia animata “Le avventure del PrincipeParanix” liberamente tratta dall’elaborato artistico della classe IV della scuola “A. Barni” di Dovera (CR), vincitore della prima edizione del progetto didattico


Chi è il pidocchio?